Mag 242011
 

ricompensa durante l'addestramentoStai addestrando il tuo coniglietto, stai facendo tutto nel migliore dei modi: lui fa la cosa che gli hai chiesto o che ti aspettavi, hai premuto il clicker e sei pronta a offrirgli la sua ricompensa. Qualcosa però non va come dovrebbe: il coniglio non la vuole. Non vuole il suo premio. Magari ti ha voltato le spalle immediatamente, oppure si è avvicinato, ha dato un’annusatina e poi se n’è andato senza riscuoterlo. Che fare?

Se ti trovi in questa situazione, non forzarlo, non costringerlo ad accettare il premio che gli stai offrendo, non inseguirlo per farglielo mangiare a tutti i costi e soprattutto non deprimerti. Se succede una volta sola non è una tragedia. Prova a creare un’altra occasione per far sì che lui faccia qualcosa, tu premi il clicker e lui voglia la sua ricompensa.

Se questa scenetta si ripete per due volte consecutive invece, il problema c’è e va affrontato: potrebbe essere che ciò che gli stai offrendo non sia di suo gradimento. Non significa che se ieri gli piaceva il pomodoro e oggi invece non lo vuole abbia cambiato i suoi gusti improvvisamente. I conigli sono animaletti bizzarri, un po’ lunatici e permalosi: magari ieri ti avrebbe staccato un dito per prendersi il pomodoro, mentre oggi semplicemente non lo entusiasma più di tanto.

pasta alle verdureSe ci pensi, anche per noi esseri umani funziona più o meno così: magari la pastasciutta con il sugo di verdure è il tuo piatto preferito, però non per questo la mangeresti tutti i santi giorni. Può essere che un giorno tu non ne abbia voglia.

La soluzione? Prova a cambiare premio, prova a offrirgli qualcosa di diverso, magari qualcosa che di solito usi meno spesso perché è più zuccherino o più calorico, come un uvetta o un pezzetto di mela.

Se anche in questo caso lo rifiuta, sospendi la sessione di addestramento. Si vede che il coniglio non è interessato ad imparare per questa giornata. Magari riprova più tardi, oppure addirittura il giorno successivo.

Buon clicker training!

Leggi anche:

  2 Responses to “Che fare se il coniglio non accetta il premio?”

Comments (2)
  1. è impossibile che il coniglio non ne accetti proprio nessuna. Il trucco è proprio cercare di capire qual è la ricompensa ideale per lui! Non sempre può essere il cibo, anche se lo è nella maggior parte dei casi.
    Tra gli alimenti che puoi provare come ricompense ci sono: foglioline di sedano, radicchio o catalogna, cime di finocchio, finocchio, spicchi di carota, pezzettini di mela, pera o banana, chicchi di uvetta passa (pochi però perché molto zuccherini), foglie di basilico o salvia, pellet.
    Se la ricompensa ideale del tuo coniglietto non fosse il cibo, allora dovresti provare a capire cosa desidera realmente: un giochino in particolare? più coccole? più carezze? più libertà? … trovare la ricompensa ideale è molto importante, perché è proprio la “leva” su cui poi si agirà, anche se non è sempre immediatamente chiaro quale sia la cosa più desiderata dal nostro peloso… un po’ di osservazione e di varietà in questo caso sono sicuramente la strada da cui partire 🙂

  2. Ciao Romy 🙂 ma se il coniglietto non accettasse alcuna ricompensa cosa dovrei fare??

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(obbligatorio)

(obbligatoria, ma non la vedrà nessuno)