Lug 112010
 

Io e Yogurt conosciamo un sacco di persone che credono che il coniglio sia un roditore. Ebbene, non è affatto così.
Conigli e lepri appartengono alla famiglia dei Leporidi, che a sua volta appartiene all’ordine dei mammiferi, chiamato Lagomorfi. Il nome “Lagomorfi” deriva dall’unione delle parole greche lagos (λαγος), “lepre”, e morphē (μορφή), “forma”, e quindi “a forma di lepre”.
Fino all’inizio del XX secolo, quella dei lagomorfi veniva considerata una superfamiglia nell’ambito dell’ordine dei Roditori. In realtà però, sebbene vi siano delle somiglianze tra i due ordini, ci sono differenze molto importanti che li contraddistinguono.
Passo la parola a Yogurt, che ti spiegherà meglio di me queste differenze!

Noi lagomorfi (conigli) siamo animali simili ai nostri amici roditori. Abbiamo entrambi forti denti adatti a tagliare e triturare il materiale vegetale di cui ci nutriamo e grandi occhi posti lateralmente rispetto al capo, attraverso i quali possiamo avere un’ampia visione di ciò che avviene attorno a noi. Inoltre abbiamo un gran senso dell’udito, e le orecchie, che sappiamo muovere indipendentemente l’una dall’altra, sono in continuo movimento in direzione di eventuali suoni sospetti.
Le nostre zampe sono forti e ricoperte di pelo anche sulla pianta dei piedi, per rendere felpata la camminata ed impedire agli animali più grossi e nostri predatori di intercettarci.
Nei leporidi, che comprendono anche le specie di maggiori dimensioni, le zampe sono allungate, e quelle posteriori sono ben più lunghe di quelle anteriori, in modo che possiamo spiccare grandi salti durante la fuga. Abbiamo poi forti artigli, che ci permettono di scavare delle tane cunicolari, in cui ci rifugiamo, ci riposiamo e proteggiamo i nostri cuccioli.
Noi lagomorfi abbiamo una simbiosi digestiva nel tratto finale dell’intestino: questa caratteristica ci permette di disgregare la cellulosa contenuta nelle sostanze vegetali coriacee di cui ci nutriamo, come le cortecce degli alberi e i rametti. Tuttavia, non possiamo trarne vantaggio immediato, poiché i batteri necessari a tale azione si trovano nella parte terminale del nostro tubo digerente.
Così, per ovviare a ciò, noi lagomorfi emettiamo due tipi di feci: le feci molli e le feci dure.
Le feci molli sono molto importanti per noi, perché sono quelle su cui hanno lavorato i microrganismi, quindi la mattina presto, quando le emettiamo, ce le mangiamo anche!
Forse a te farà un po’ schifo, ma per noi sono davvero importanti, quindi per favore non pulirci la gabbia al mattino presto, perché rischi di portarci via del nutrimento molto importante!
Le feci dure al contrario sono il risultato definitivo dell’assorbimento delle sostanze nutritive nel nostro stomaco.
Ciò che invece ci distingue dai nostri amici Roditori è che loro hanno una sola coppia di incisivi superiori, mentre noi ne abbiamo ben due, però loro hanno i canini, mentre  noi non li abbiamo. Inoltre, noi coniglietti siamo affermati vegetariani, o come direste voi umani, erbivori, mentre i nostri parenti si cibano anche di semi, granagli e piccoli insettini.
Ci hai mai visti masticare? E hai mai visto masticare un criceto? I Roditori masticano con movimenti che vanno solo avanti e indietro, mentre noi riusciamo a masticare anche muovendo la mandibola lateralmente e quindi riusciamo a riprodurre un movimento circolare. Tuttavia i nostri amici roditori riescono a fare qualcosa che noi non sappiamo fare (e a volte ci sarebbe tanto utile in quanto conigli domestici): sanno tenere il cibo con le zampine anteriori. Sapessi che rabbia quando mi trovo davanti una fantastica carota non riuscire a tenerla tra le zampe e doverla rincorrere per la gabbia perché rotola!
E dimmi la verità: hai visto ancora un criceto sbadigliare o stirarsi? Io lo faccio! Mi stiracchio spesso, anzi, il mio più che uno stiracchiarmi è fare stretching, perché Romy mi tiene sempre in allenamento J
E poi la sera, sbadiglio. Specialmente quando mi tiene sdraiato sulla sua pancia e mi fa un sacco di coccole… Mi rilasso così tanto! Una volta sbadigliavo per noia, ma da quando seguo gli allenamenti di Romy mi diverto come un pazzo e sbadiglio solo di sera!
Infine, una piccola nota fisiologica: Lo sapevi che noi conigli abbiamo lo scroto davanti al pene, mente i nostri parenti Roditori ce l’hanno dietro?

Leggi anche:

  One Response to “Siamo Conigli, non Criceti!”

Comments (1)
  1. molto utile

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(obbligatorio)

(obbligatoria, ma non la vedrà nessuno)