Notizie curiose

 
Ospite clandestino

Coniglio trovato nella doccia di un albergo a EdimburgoLa proprietaria di un albergo di Edimburgo ha scoperto un coniglio che alloggiava nella doccia di una delle stanze della struttura.
Accanto al piccolo c’era del fieno, un contenitore con l’acqua e una lettiera per i bisogni.

Patricia O’Donnell, che gestisce l’Armadillo guesthouse, è convinta che il roditore sia entrato clandestinamente dentro una valigia della famiglia che occupava la camera.
La donna era entrata nella stanza per innaffiare i fiori e quando è andata in bagno per riempire l’innaffiatoio ha trovato il coniglio.
Nella stanza numero sette alloggiavano tre persone,  padre, madre e figlia, che sono uscite circa un’ora dopo aver fatto il check-in” ha dichiarato la signora O’Donnell “così ne ho approfittato per andare a bagnare i fiori, ma dietro la porta c’era il cartello Non disturbareHo pensato che fosse strano, visto che la stanza era vuota e sono entrata lo stesso. Quando sono andata in bagno per riepire l’innaffiatoio, ho visto una cosa che si muoveva dentro la doccia e mi sono spaventata a morte perché mi sembrava un enorme topo“.

La donna, che dopo lo shock iniziale ha realizzato che si trattava di un coniglietto grigio, ha chiamato immediatamente la Protezione Animali locale perché il lapino tremava e non appariva per nulla a suo agio.
Al loro ritorno, gli ospiti hanno trovato la porta della stanza aperta e il loro coniglio in braccio a un impiegato della SSPCA di Edimburgo.

Quando li ho rimproverati mi hanno detto che di solito le guesthouse accettani piccoli animali” ha detto Patricia. “Ed è vero, anche noi accogliamo cani di picola taglia ma non tolleriamo che si tengano conigli nella doccia“.

La famiglia, coniglio compreso, ha lasciato la guesthouse dopo una mezz’ora scrivendo un commento negativo sul registro degli ospiti.

Fonte: The Telegraph e http://larrestodelcarlino.myblog.it/conigli/

*   *   *   *   *

Coniglio e altri animali guardiani della droga

Un coniglio, un gatto, un cane di grossa taglia e un pitone a guardia di oltre 2 etti di hashish.

E’ successo in provincia di La Spezia. Il primo aprile la guardia di finanza si è presentata a casa di un ragazzo ventiduenne, che aveva pensato di sfruttare i propri animali e metterli a “difesa” del tesoro.

I cani della finanza, distratti dagli odori degli altri animali, non avrebbero rinvenuto la sostanza stupefacente presente, o almeno così pensava il giovane.

Il labrador intervenuto nell’operazione invece ha completamente ignorato coniglio, gatto e cane e si è rivolto subito verso il pitone, che se ne stava arrotolato attorno a un involucro contenente la sostanza incriminata.

Non si è trattato di un pesce d’aprile: il ragazzo è stato trasferito in carcere (la GdF sta ancora cercando di capire se il pitone fosse detenuto legalmente), mentre gli animali sono finiti agli “arresti domiciliari”: canile, gattile e zoo.

Fonte: GeaPress.org

  2 Responses to “Notizie curiose”

Comments (2)
  1. Figurati Sara! La più recente me l’ha segnalata un’amica di AddestrareConigli, Valentina.
    Grazie anche a voi questa sezione può arricchirsi e far sorridere o riflettere molte altre persone, perciò grazie a tutti coloro che contribuiscono a inviarmi notizie simili, che valuto e pubblico qui sul sitlog 🙂

  2. Ciao Romy!
    Ti ringrazio moltissimo perchè condividi con noi notizie molto curiose che riguardano i nostri piccoli amici “pelosi” =)

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(obbligatorio)

(obbligatoria, ma non la vedrà nessuno)

Anche per il 2018 Addestrare Conigli ha pensato di accompagnarti
per tutte le 52 settimane del nuovo anno con l'AGENDA 2018.
In formato 22×17, ha un costo di 20 euro.

L’intero ricavato sarà destinato alla gestione e al mantenimento del Santuario di Yogurt

Popups Powered By : XYZScripts.com