Ott 172011
 

HalloweenOttobre.
L’aria si fa più fredda, le giornate più corte e buie e fantasmini e streghette sono già in fermento, perché mancano solo due settimane ad Halloween! Tu come ti prepari per l’evento?

Sei una di quelle persone a cui Halloween non interessa affatto oppure ti travesti e festeggi con dolcetti e scherzetti?

Se fai parte di quel gruppo di persone che ad Halloween si dà ai festeggiamenti e se ne va in giro travestito o dà festicciole in casa, accogliendo fantasmi, streghe, vampiri e scheletri vorrei chiederti di dedicare una particolare attenzione al tuo coniglietto, che potrebbe subire forti stress da quest’occasione.

Eccomi qui perciò, anche con l’aiuto di Yogurt, a darti alcuni consigli per vivere e far vivere al tuo piccolo amico peloso questa festa in allegria e sicurezza:

1) Niente dolcetti né scherzetti per lui: le ceste e le ciotole piene di caramelle e dolciumi sono per te e i tuoi amici, non per i conigli! Tienigli lontana la cioccolata in qualsiasi forma, perché è tossica. Ovvio che ai nostri amici orecchiuti piace (a chi non piace la cioccolata?!), ne sono golosissimi, ma se ne mangiano potrebbero anche andare incontro a intossicazioni serie e perfino alla morte. Fai attenzione anche alle carte delle caramelle e agli involucri di plastica dei dolci, perché, se li ingerisce il coniglietto, potrebbero essere altrettanto letali! Anzi, se sospetti anche solo vagamente che il tuo pelosino abbia inghiottito qualche sostanza strana e pericolosa, non esitare a contattare il tuo veterinario di fiducia (che ti ricordo dovrebbe essere un esperto in animali esotici).

2) Le decorazioni tipiche di questa festa, come le zucche di plastica, dovrebbero essere atossiche, ma è meglio tenerle lontane dalla portata dei coniglietti. Questi, sono per natura animaletti curiosi, quindi poggiale su mobili alti, dove il coniglio non può arrivare nemmeno con uno dei suoi bei saltoni. Anche se atossiche, se rosicchiate, potrebbero causargli un blocco intestinale.

3) Tieni il tuo amichetto peloso a debita distanza dalle lucine lampeggianti, dai cavetti e dalle decorazioni elettriche, di vetro e di plastica! Se li rosicchiasse potrebbe subire grossi danni all’apparato masticatorio. I frammenti potrebbero causargli la scheggiatura dei denti, con conseguenti ascessi (estremamente difficili da risolvere nei conigli), e i cavi elettrici potrebbero fargli prendere la scossa (e non si sa mai se sopportabile o letale).

4) Occhio anche alle zucche! La zucca vuota è certamente il simbolo più rappresentativo di Halloween, ma devi prestare molta attenzione se la intagli e ci infili una candela per farne una lanterna: il tuo coniglietto, curioso e goloso com’è, potrebbe avvicinarsi per rosicchiarla (molti conigli apprezzano il sapore dolciastro della zucca) e ribaltarla, scottandosi con la fiamma della candela o causando addirittura un incendio!

Travestimento KO

Travestimento OK

5) Io e Yogurt ti chiediamo col cuore in mano di non “addobbare” il tuo coniglietto, a meno che non sia lui, o lei, a volerlo, cosa che dubitiamo, francamente. I conigli normalmente preferiscono indossare il loro costume più bello: la loro pellicciotta morbida e nient’altro. Se tuttavia non resisti e devi proprio travestire anche lui, usa cose semplici, che non gli diano fastidio e non compromettano la sua sicurezza. Non devono costringerlo nei movimenti, non deve poter rosicchiare parti del costume pericolose e non devono mai impedirgli la vista!

Una nota sulla zucca: la zucca non ha alcuna controindicazione, dalla pure tranquillamente da mangiare al tuo coniglio; se è la prima volta che gliela offri, dagliene solo un pezzetto, poi se non ci sono problemi puoi aumentare la quantità (se vedi che non sta bene dopo averla mangiata, potrebbe essere la manifestazione di qualche intolleranza a questo alimento, in questo caso fai un giretto dal veterinario, ma salvo effetti collaterali dovuti appunto a particolari e individuali intolleranze, la zucca è un alimento sicuro per il coniglio).

Non dargli invece i semi della zucca. I conigli non digeriscono correttamente tutti i semi, i cereali, la frutta secca, i legumi, pane e derivati e inoltre questi alimenti predispongono nel tempo a gravi patologie intestinali e dentarie che sono la prima causa di morte dei conigli domestici.

Detto questo, auguriamo un divertente Halloween a te a ai tuoi amici orecchiuti!

Happy Halloween

Leggi anche:

  9 Responses to “Boo! Dolcetto o scherzetto?”

Comments (9)
  1. Ti ringrazio Patrizia! 🙂

  2. E bbrava Ginevra! Chissà che scorpacciate in questo periodo! Slurp Slurp! 😛

  3. noi non festeggiamo, anzi speriamo che nessuno venga a suonare il campanello!!
    la mia Ginevra adora la zucca, da brava porcellina che è, lei non schifa niente!!

  4. decisamente utile ma io nn festeggio !!! grazie comunque la tua pag mi piace molto !!! ♥

  5. lciao a tutti i pelosetti italiani…….lunghe dormite autunnali in tunnel di fieno……..sogni beati di avventure nei boschi……specchi di laghetti sotto la luna piena ……leccatine in fronte di mamma e papà.La notte stregata lasciatela agli uomini,andate a letto presto e tralasciate il resto.

  6. 😀 Serena mi sto sbellicando dalle risate! Mi immagino già la scena: tu che scappi, arrivi in dogana, ma ti accorgi che non hai né carta di identità né passaporto. Ti giri e…. ecco Yumi con un ghigno malefico che tiene tra i dentoni proprio il passaporto! 😀 😀 😀 in perfetto stile Halloween direi 😛

  7. Beh, Alida, se non ti darai ai folleggiamenti puoi star certa che il tuo coniglietto trascorrerà indenne questa festa “spaventosa” ^_^ Una coccola a lui e un caro saluto a te. 🙂

  8. ciao i tuoi consigli sono molto utili ma io non sono una di quelle che festeggia la festa di hallowen a casa…quindi niente paura per il mio coniglietto!:)

  9. Se provassi a travestire la Yumi molto probabilmente dovrei darmi alla fuga e nascondermi in un paese straniero!

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(obbligatorio)

(obbligatoria, ma non la vedrà nessuno)