Dic 012011
 

Coniglio al PCIl sondaggio di novembre 2011 aveva come tema lo sport: i conigli sono animali sportivi per natura e spesso quelli che teniamo nelle nostre case come tenera e morbida compagnia ci stupiscono con favolosi effetti speciali.
Come puoi vedere dai risultati del sondaggio, lo sport preferito e più praticato dai nostri amici pelosi è il Curling. Sembra proprio che adorino scivolare, sgommare sul pavimento e slittare, ma anche le discipline sportive del salto in alto e della corsa sono particolarmente apprezzate.
Pochi per fortuna sono i pigroni che non praticano alcuna attività sportiva, se non l’ozio e il riposo.

Dopo il piacere, si sa, per i conigli viene anche il dovere. Così, per il mese di dicembre ho deciso di concentrare il sondaggio sul lavoro.

Che tipo di attività lavorativa svolge il tuo coniglio?

Yogurt è un appassionato lavoratore: ha iniziato la sua carriera professionale come scavatore di buche in giardino, sotto le siepi, ma poi ha capito che la sua vera attitudine era un’altra. Ora si dedica anima e corpo alla cucina e alle pulizie: è diventato un ottimo assaggiatore e un perfetto maggiordomo.
Degusta ortaggi e verdure sempre diverse e assaggia con piacere acque di diversa durezza, succhi di frutta senza zucchero in qua e in là e qualche volta è capitato che degustasse, a mia totale insaputa e assolutamente per sbaglio, qualche goccia di vino rosso e di liquore alla liquirizia.
Insomma, si sta veramente impegnando a fondo in questa sua professione e naturalmente se sporca, pulisce! Non resta mai una briciola di cibo!

Part-time svolge anche un altro lavoro, il più importante per me: è un ottimo psicologo! Mi ascolta, senza mai stufarsi ed è incredibilmente devoto a questa professione, perché ha sempre rigorosamente mantenuto il segreto professionale.

E il tuo coniglio che tipo di lavoro fa?
Rispondi al sondaggio di dicembre che trovi qui sulla destra e fammi sapere in cosa ha deciso di cimentarsi il tuo peloso, quali sono le sue abilità, le sue competenze, in quale attività lavorativa ha deciso di riversare i suoi interessi e le sue attitudini.
Se ti va, lascia anche un commento in fondo a questo articolo, magari spiegando in dettaglio in cosa consiste la sua principale attività e come la svolge.

E se l’articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici, su Facebook, Twitter o Google +. Mi aiuterai a far conoscere il sitlog a sempre più persone e aiuterai così anche moltissimi coniglietti!

Leggi anche:

  12 Responses to “Sondaggio di dicembre: che lavoro fa il tuo coniglio?”

Comments (12)
  1. La mia coniglia Betty fa il vandalo distrugge tutto!!!Non riesco a fare qualcosa con lei!!!

  2. Il mio Barney è un ottimo scultore…infatti adora scolpire statue di legno con i suoi dentini!:)

  3. Micchiulino, è in effeti un ”arredatore”
    come arredatore mi mangia tutti i piedi della gabbia di legno, come se volesse che cade il furbastro, e poi nemmeno si può lamentare perchè ha il recinto stracolmo di bastoncini e pigne con cui giocare. la prova che fa l’ arredatore è anche perchè ad esempio gli metti qualche oggetto in un posto che non gli quadra? lo prende e lo sistema dove dice lui: si incavola e lo trascina pio viene da me, o a scrutarmi o sulle ginocchia per chiedere se mi piace il nuovo ” look”

    secondo me, poi non esiste un coniglio che non ha un’ attività o lavoro, hobby preferito. se se ne stà ad oziare continuamente può essere di carattere ma anche dovuto al fatto che se ad esempio vive chiuso in gabbia ,senza nessuno che gli parla o presta almeno un pò di attenzione e amore mi sembra normale. oppure anche se allegro di carattere lo non è detto che non gli e ne importi niente
    anche come psicologi secondo me qualsiasi animale da compagnia fa da psicologo: ti può ralegrare o far pensare altro,…. io la penso così correggetemi se sbaglio.
    scusate, forse un pò lunghetto… XD

  4. Il mio orecchiuto Macchietta, è un degustatore, vuole sempre cibi nuovi, anche il suop preferito, dopo qualche mesequasi non ci fa più caso : basta che mi vede che mangio qualcosa e subito nel suo recinto si alza in piedie muove instancabilmente il nasiono per percepire il possibile: mi guarda come per dire -aspetta, aspetta! che cos’ è? e dai fammi vedere!!!-
    poi se non gli e lo faccio annusare fa il giro di tutto il balcone e sbatte anche le zampe perchè è arrabbiato! XD
    poi se gli lo fai annusare, incerto apre tremolante la bocca per trovare il punto adatto da mordere e se non è cosa si volta, se gli piace mi insegue e fa il dolcissimo con gli occhioni lucidi!

  5. Serena, se dovesse di nuovo servirmi di scrivere un Curriculum posso rivolgermi a te? Dopo ciò che hai scritto di Yumi e dopo come hai parlato di lei, mi viene voglia di assumerla!!! Siete entrambe spettacolari e fortunatissime ad esservi conosciute e a vivere le vostre vite insieme! Complimenti davvero! Avete tutta la mia stima e la mia simpatia <3 😀

  6. Beh, Massimiliano, i conigli sono abilissimi a fare i finti tonti, a far finta di niente, sempre, e poi a guardarti con quell’aria da tenere vittime come a voler dire “mica sono stato io!”, oppure “Beh, se tu non sei abbastanza in gamba da costruire un recinto a prova di fuga, il problema è tuo umano illuso!”. Sono davvero incredibili. Ogni giorno è una scoperta stare loro accanto e spesso accade che siamo proprio noi a imparare da loro più che il contrario 🙂

  7. I miei conigli, parlo di Moka e Chobin passano la settimana nel genio guastatori, questo è il loro lavoro principale. Vi chiederete perché? Semplice gli ho fatto la nuova recinzione, a prova di coniglio ma sembra che riescano comunque ad uscire e non so da dove. La cosa bella è che quando li becco fanno finta di nulla, sopratutto Moka che mi viene incontro per dirmi “hai portato la pappa?”.

  8. Yumi è un’assaggiatrice e degustatrice con i fiocchi: se dipendesse da lei mangerebbe di tutto ed è moooolto difficile convincerla che non può mangiare tutto quello che mangiamo noi! Questo lavoro la impiega per la gran parte del tempo ma non trascura di dedicarsi all’architettura e all’arredamento d’interni di tanto in tanto, con il suo ottimo gusto trasforma l’arredamento, crea nuovi ambienti per lapini e umani e distrugge tutto ciò che ritiene non idoneo al suo standard di qualità. Dovendo dare sfogo a un grande senso estetico sta valutando anche una carriera di disegnatrice con palline, orientandosi verso l’astrattismo per esprimere la sua visione del mondo. E’ altamente qualificata come psicologa e terapista, lavoro che svolge part time ma con ottimi risultati abbinando la classica terapia freudiana che prevede lo sfogo del paziente con intense session di coccole volte a migliorare il suo umore e la sua predisposizione ai rapporti interpersonali. Uno studio da lei prodotto in proposito sarà presto pubblicato con il titolo “How to re-educate your human” su una rivista del settore a diffusione internazionale. Nel tempo libero, come già detto, pratica molto sport, particolarmente la corsa abbianata al salto a ostacoli. Insomma, è una vita molta piena!

  9. La mia coniglietta invece è una vera scavatrice! Ha un tunnel infinito sotto la sua conigliera che non sappiamo nemmeno dove va a finire e ogni giorno trova un nuovo angolo del giardino in cui rotolarsi e scavare… >.< 😛

  10. con tre conigli dal carattere molto diverso uno dall’altro, alla fine ho segnalato tre quarti delel cose!
    cipolla è un giardiniere, arancia stira e piega i tappeti, bella bacia, tutti e tre dispongono palline ad arte, chi in mucchietti, chi in linee immaginarie…

  11. Brava Sonia! D’altro canto, anche Yogurt svolge regolarmente più di un lavoro ^_^ Hob è un baciatore bravissimo e un uccellino mi ha confermato che ultimamente si sta impegnando a fondo anche come assaggiatore 🙂 L’ultima sua candidatura poi, che tra l’altro ha avuto un enorme successo, come fotomodello non ha eguali! ha una carriera brillante davanti a sé!!! 😀

  12. io ho dato piu’ risposte, si poteva… pero’ ho segnalato anche “altro” perche’ Hob oltre che baciatore, oltre che assaggiatore, oltre che stiratore e psicologo e’ anche un foto modello lapino!

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(obbligatorio)

(obbligatoria, ma non la vedrà nessuno)