Dove acquistare un clicker e quanto costa

 

  15 Responses to “Dove acquistare un clicker e quanto costa”

Comments (15)
  1. Ciao Katia, si certo che puoi.
    Ti consiglio di portarla al più presto (ancora entro questa settimana) presso un veterinario esperto in esotici per la prima visita. Porta con te anche una decina delle sue palline, per fare l’esame delle feci, importantissimo.
    Se sei alla prima esperienza e non hai un veterinario esperto in conigli di fiducia, cercane uno a questa pagina: Elenco veterinari esperti in esotici in Italia.
    Modera la frutta e procedi con la verdura, ma con gradualità, perché se dove l’hai presa non era abituata a mangiare vegetali freschi deve adattare la flora intestinale piano piano.
    Trovi delle schede informative interessanti a questa pagina del sito di Addestrare Conigli.

  2. Ciao…ho comprato ieri una coniglietta ariete di circa 7 mesi…posso già lasciarla un Po in giro e darle da mangiare oltre al pellet e fieno anche frutta e verdura?

  3. Ciao Chiara,
    dai un’occhiata qui: http://www.addestrareconigli.it/addestramento/come-insegnare-al-coniglio-a-non/
    Dai tante carezzine a Jimmy da parte mia, che deve essere davvero un amore!! ^_^

  4. Ciao, i tuoi consigli sono veramente utili e ti ringrazio per le dritte che trovo sul sito 🙂
    Io sono Chiara, ho un coniglietto ermellino nano di 2 mesi e mezzo, si chiama jimmy 🙂 è bellissimo e ho insegnato lui a venire da me, alzarsi ad omino ed a saltare nella gabbietta, quando necessario, ma senza clicker.
    Vorrei provare con quello adesso per insegnargli nuove cose.
    Volevo chiederti però come faccio a non fargli rosicchiare cavi, non sono ancora riuscita a fare questo. Mi aiuti? Comprando il clicker come insegno lui ad evitare quell azione? Essendo il clicker un rinforzo positivo come faccio?
    Grazie 🙂

  5. Volevo farvi notare che sul sito Amazon.it i clicker costano soltanto 2,09€ e le spese di spedizione sono gratis.. 🙂 io l’ho appena ordinato per iniziare a far divertire i miei tre monelli 😉

  6. AIUTO IL MIO CONIGLIO HA Cominciato a parlare mi serve un aiutoooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

  7. Ciao Romy! 🙂 ho trovato a chi affidare un coniglietto, e una (Viridi) l’ho voluta tenere. prima di portarla a vaccinare, ho scoperto che ha preso una piccola “malattia” come tutti i neonati, purtroppo però, questa è contagiosa sull’uomo e provoca delle irritazioni, e io…. l’ho presa standoci a contatto. adesso prendo antibiotici e un’altra medicina…. ora Viridi è vaccinata, ma in caso questa malattia si potesse ripresentare su altri conigli prima della vaccinazione, cosa potrei fare?? la dottoressa mi ha consigliato di farmi prescrivere un medicinale per il coniglio dal veterinario…. Viridi ora è a posto e anche io 😉 tuttavia ci sono rimedi “in casa” (che non siano medicine)??? eeee… poi io sto addestrando Neve (un po in ritardo dato che ha già un anno e quattro giorni) con il clicker, ma non ascolta… come riconpensa le do dei semi di girasole e lei li accetta con facilità, ma non esegue i comandi, come posso fare? sono troppo in ritardo? risp me 🙂 Ele <3

  8. Cara Elena, ahimè non è così facile trovare persone interessate ad adottare un coniglio, e soprattutto persone competenti che possano prendersene cura, per questo è sempre sconsigliabile far fare cucciolate alle coppie di coniglietti.
    I più infatti non vogliono sterilizzare i propri conigli, ma poi non hanno modo o voglia di tenere i neonati e non sanno da che parte girarsi per sistemarli. Capisci perché ogni giorno combattiamo contro queste situazioni?
    Su Facebook ci sono diversi gruppi che si occupano di queste situazioni, dell’adozione, dell’affido o degli stalli di coniglietti. Ti suggerisco di accedere al nostro gruppo: https://www.facebook.com/groups/374450169313428/ e postare qualche foto dei piccoli, accompagnata da una descrizione del carattere dei genitori, quanti sono, il sesso ecc per aiutare chi è in cerca di coniglietti da adottare. Eventualmente puoi anche provare a contattare le principali associazioni sul territorio per vedere se sono disposti (soprattutto se hanno posto) ad accogliere i cuccioli in attesa poi di darli in adozione.
    I piccoli vanno separati dalla madre non prima dei 60 giorni. Attenzione nelle prime due settimane a non toccare troppo i piccoli, altrimenti la madre potrebbe poi non riconoscerne l’odore e rifiutarli. In questo caso poi dovresti procedere con l’alimentazione forzata fino allo svezzamento.
    Eventualmente scrivimi in privato a [email protected] e ti darò più dettagli 🙂

  9. Ciao, io nn ho voluto sterilizzare la mia coniglietta perché volevo, un giorno, vedere dei bellissimi cuccioli, e pochi giorni fa, è stato così e Neve ha partorito. sono felice di questo, ma penso di non avere abbastanza conoscenze, help me!!! e per di più, una mia amica (il suo coniglio è il padre) vorrebbe un coniglietto. dopo quanto si possono separare dalla madre? e soprattutto: Romy, potresti darmi delle informazioni, please?? 🙂 ciao ancora! 😀

  10. Cara Teresa, sono molto dispiaciuta per la perdita di Milù. Era malato? E’ terribile quando i nostri piccoli se ne vanno. Spesso si comincia con il pensiero che si tratti “solo” di animali, ma poi, grazie a quanto amore ci regalano, a quante attenzioni, quanto affetto e quanta gioia ci donano, ci affezioniamo come se fossero figli o compagni. Stai serena però per Milù, che ora veglia su te e Fiocco dal Ponte 🙂
    Come dici giustamente tu, ognuno ha un carattere tutto suo e non puoi pretendere che in pochi giorni di convivenza Fiocco si adatti alla sua nuova casa, alla sua nuova famiglia. Ci vorrà del tempo, specialmente se è rimasto chiuso in gabbia così tanto tempo!
    Concedigli il tempo che gli serve e soprattutto non chiuderlo in gabbia perché magari ti lascia qualche ricordino in giro per casa. Dagli tempo e spazio e saprà ricambiare la tua pazienza molto presto.
    Una cosa però: lo hai già portato dal veterinario per una visita di controllo? Se ha 8 mesi dovrebbe essere fuori pericolo coccidi, ma una visita è quasi d’obbligo. Così potrete valutare insieme le sue condizioni di salute, una pianificazione delle vaccinazioni e soprattutto se il peloso è già sterilizzato o meno. Nel caso non lo sia, parlane con il veterinario, perché molto spesso palline e urine lasciate in giro per casa sono un comportamento territoriale e di marcatura sessuale, che con la sterilizzazione si può ridurre o eliminare del tutto.
    Vi auguro di instaurare un rapporto meraviglioso, di affetto reciproco, di fiducia e gioia! Un bacione a entrambi! 😀

  11. ciao!!io ho avuto un coniglietto per 11 anni che purtroppo ci ha lasciati prima di natale…Pochi giorni fa ho comprato un coniglio che ha già 8 mesi e non era mai uscito dalla gabbia,non lo voleva nessuno e quindi mi sono intenerita e l ho comprato subito!nonostante avessi detto basta coniglietti dopo la morte del mio adorato Milù!Adesso il piccolo Fiocco ho notato che è un pò dispettoso…ha fatto pipì e cacca sul tappeto e sul mio letto,non si fa prendere e si nasconde…Va bene che è con me da pochissimi giorni,ma io non voglio chiuderlo in gabbia nè farlo soffrire,anzi io voglio che diventi coccolone e sia felice!!!Con il mio coniglietto Milù avevamo un rapporto stupendo e gli sono stata accanto fino all’ultimo respiro mentre mi teneva il dito con la zampetta…quando ci penso mi viene da piangere!Adesso voglio stabilire un rapporto di fiducia con Fiocco,anche perchè non posso nemmeno paragonarlo a Milù nè trattarlo come lui semplicemente perchè ogni animale ha il suo carattere e la sua personalità!!!Chiedo un pò di aiuto!!!grazie mille e complimenti per il sito!!!

  12. Sonia potresti provare con un’uvetta 🙂 o un pezzettino di frutta.. o del pellet (bunny) 🙂

  13. Per farlo + semplice mi potresti dire tutte le azioni k devo compiere, una dopo l’altra, brevi ma essenziali???io di quello k mi hai scritto ho capito k dv vd cs gli piace al coniglio!!!!!=( =) =P

  14. Ciao Romy&Yougurt, io ho ordinato il cliccher e mi è venuto venerdì.
    Sto già iniziando a far imparare alla mia coniglietta di 1 mese “vieni qui” certe volte viene ma la maggior parte NO.
    Io vorrei tanto k imparasse questo comando! L’ addestro su un angolo però nn obbedisce tnt e quello k gli do nn gli va bn…lei adora le foglie del ficus di mamma ma diventa matta se gliele strappo!!! Ho provato anke altre cose ad esempio delle lecornie confezionate ma nnt, nn le mangia!!!!SONO DISPERATA!!!Nn viene, nn gli piacciono le cs k gli do….a sto punto nn so cosa fare, mi potresti aiutare?…..TI PREGO!!!!

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(obbligatorio)

(obbligatoria, ma non la vedrà nessuno)