Ago 192010
 

Che cosa significa “modellare“?
Il modellamento è il processo di insegnamento/addestramento a piccoli passi, un passo per volta.
Consiste nell’insegnare al coniglio qualcosa di complesso, un comportamento che si compone di più azioni, insegnandogliene una per volta.Per esempio se vuoi insegnare al tuo coniglio a saltare, la prima piccola azione da insegnargli potrebbe essere quello di mettergli davanti un piccolo ostacolo e cliccare quando lo supera. Poi potresti proseguire posizionando l’ostacolo tra il coniglio e la lettiera, in modo che sia naturalmente portato a superarlo.
Dopo che il coniglio avrà superato l’ostacolo alcune volte, e cioè dopo che avrà capito che ottiene click e ricompense al superamento dell’ostacolo, potrai aumentare la difficoltà (per esempio sollevandolo da terra di qualche centimetro) e cliccare e ricompensarlo solo quando lo supera senza farlo cadere. Così facendo lo abituerai all’idea del salto.
Nel modellamento, ma in generale nell’addestramento con il clicker, ignora gli errori ed evita le punizioni.
Non arrabbiarti e non sgridarlo se il coniglietto non fa una certa cosa o se sbaglia nel farla. Molto probabilmente sei tu che non ti sei spiegata/o a dovere.
Se capita, ignoralo semplicemente. Fai finta di nulla e non rimproverarlo.
I conigli sono permalosi. Basta che non lo premi e lui/lei capirà subito che non ha fatto la cosa giusta.
Se non clicchi e non lo premi per alcune volte consecutivamente, abbassa un po’  il tiro: torna cioè al passo precedente o semplificagli l’esercizio che stai imparando, almeno per un paio di volte, in modo che non perda la fiducia e la sicurezza acquisita fino a quel momento e non si senta frustrato, perché altrimenti ti girerà le spalle o batterà i piedi sul pavimento e se si allontanerà offeso potrai anche considerare terminata la seduta d’addestramento.

Il modellamento non è sempre necessario per tutti gli esercizi, né per tutti i conigli.  Dipende da che tipo è il tuo coniglietto, da come reagisce agli stimoli che gli offri e dalla difficoltà dell’azione che gli stai insegnando

Leggi anche:

  One Response to “Modella i comportamenti complessi”

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(obbligatorio)

(obbligatoria, ma non la vedrà nessuno)