Feb 192012
 

timingCome sai (l’ho ripetuto così tante volte, che ti verrà la nausea a leggerlo di nuovo), il “click” fotografa, marca un certo comportamento, una azione precisa e dà al tuo coniglio un’informazione estremamente importante e definita: “quello che stai facendo è il comportamento corretto! E’ il comportamento che voglio e meriterai un premio per questo”.
Il rinforzo, la ricompensa, che sia un pezzo di cibo, un gioco da rosicchiare, una carezza, un bacio o un semplice elogio, arriva subito dopo il click, lo segue. Il coniglio, impara presto che l’azione che stava compiendo mentre ha sentito il click sarà ricompensata e rinforzata e se tu sei preciso nel cliccare al momento giusto, esattamente nel momento in cui il tuo coniglio sta compiendo l’azione che reputi corretta, il coniglio saprà con altrettanta precisione qual è il comportamento che deve ripetere per ottenere il suo premio.

Ti propongo allora un esercizio per migliorare la tua capacità di cliccare al momento esatto e marcare con precisione l’azione che vuoi premiare.

Esercizio 3 – Migliora il timing nel marcamento di un comportamento specifico

Per questo esercizio puoi coinvolgere un amico, un parente oppure puoi usare la televisione. Se fai l’esercizio con l’aiuto di un’altra persona, stabilisci in anticipo qual è il comportamento che vuoi marcare, ovvero cliccare. Per esempio, puoi decidere di cliccare quando il tuo amico fa un certo segno con le dita, il pollice in su, come per fare l’autostop. Se alza due dita, non cliccherai; se fa il pollice verso, non cliccherai, ma quando alzerà il pollice come per fare l’autostop, allora marcherai quel comportamento premendo il clicker e riproducendo il click. L’esercizio lo potete fare anche con una pallina di quelle che rimbalzano con molta spinta. Potreste mettervi d’accordo sul fatto che tu dovrai cliccare nel momento esatto in cui la palla tocca per terra o, al contrario, nel momento in cui è al massimo della sua elevazione, del suo rimbalzo.
Con il tuo aiutante potrai sicuramente concordare un sacco di comportamenti da marcare con il clicker.

Se invece ti senti in imbarazzo in presenza di qualcun altro e preferisci la televisione, prova per esempio a cliccare ogni volta che un attore specifico gira la testa durante un film, o quando cambia l’inquadratura. Se stai guardando un reality o un talk show e ci sono molti personaggi, prova a cliccare ogni volta che una nuova persona prende la parola. Se più persone parlano contemporaneamente, non cliccare, ma quando uno solo comincia a parlare, sì.

Oppure puoi lavorare con la pubblicità. All’inizio puoi cliccare ogni volta che inizia un nuovo spot televisivo (in media durano circa 30 secondi l’uno, quindi all’inizio può andar bene), poi, man mano che ti impratichisci in questa abilità meccanica che riguarda il timing, le tempistiche per marcare un comportamento preciso, puoi per esempio stabilire una parola e cliccare quando quella parola viene pronunciata negli spot televisivi.

Dopo un po’ di pratica, fermati e osservati. Ti sei ricordato di muovere il corpo il meno possibile, di tenere le mani lungo i fianchi? Se la risposta è sì, congratulazioni: 😉 hai appena cominciato a sviluppare anche le tue abilità di osservazione, che ti aiuteranno enormemente quando lavorerai con il tuo coniglio.

I modi in cui puoi esercitarti per impratichirti sul timing sono davvero infiniti e mi auguro che ti divertirai non solo ad eseguirli, ma anche a inventarli. Quando ti sentirai sicuro e avrai consolidato queste competenze “meccaniche”, potrai cominciare a dedicarti all’offerta dei rinforzi, delle ricompense, dei premi.

Leggi anche:

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(obbligatorio)

(obbligatoria, ma non la vedrà nessuno)